How can we help you?
 
 
Ketogenic diet

Dieta Chetogenica: "Aiuto, come lo dico alla mia famiglia?"

Con l'inizio della dieta chetogenica, le sue condizioni sono molto migliorate così come la voglia di uscire. Al suo cambiamento le persone che le stanno vicino hanno reagito in modi molto diversi: dall'interesse al rifiuto o addirittura agli insulti.All'inizio questo cambiamento è difficile anche per la sua famiglia.  Nell'articolo, Susanne ci racconta come ha reagito in queste situazione e come le affronta oggi.

 

30.03.2023
7 min

Il profilo di Susanne

Nome: Susanne

Paese: Germania

Diagnosi: Epilessia

Dieta Chetogenica dal : 2016

Cibo Prefeito: Gelato Chetogenico

La prima reazione alla dieta chetogenica

La dieta chetogenica ha rivoluzionato la mia vita. Grazie ad essa, sono riuscita a migliorare significativamente la mia condizione di salute e a tornare alla normalità. Liberandomi dai crampi e dai sintomi, ho potuto riprendermi e vivere appieno ogni giorno. Sentivo il desiderio di tornare ad uscire, socializzare e partecipare ad eventi speciali. La dieta non poteva essere un ostacolo per me. Tuttavia, una sfida si è presentata quando sono stata invitata ad una festa di compleanno tra amici. Ho passato ore a riflettere su come avrei spiegato al festeggiato e agli invitati che avrei portato il mio cibo. Le reazioni sarebbero state diverse: alcuni dimostravano interesse e curiosità, ma purtroppo altri mi hanno guardato male e persino insultato. Queste reazioni negative hanno minato la mia sicurezza. Quindi, ho deciso di non partecipare alla festa inizialmente e ho mandato mio marito al mio posto. Era importante per me che mio marito potesse godersi la serata e la compagnia dei nostri amici. Non appena il momento del cibo è passato, mi ha chiamato e io sono arrivata poco dopo.Anche se quei momenti di insicurezza e rifiuto mi hanno ferito, ho imparato a non farmi abbattere dalle opinioni degli altri. La dieta chetogenica era diventata una parte fondamentale del mio percorso di guarigione e dovevo difendere le mie scelte anche di fronte alla negatività. In conclusione, la dieta chetogenica ha permesso un enorme miglioramento nella mia malattia, offrendomi una nuova opportunità di godermi la vita normale. Nonostante le reazioni negative da parte di alcune persone, ho imparato a mettere me stessa al primo posto e a non farmi influenzare dalle opinioni altrui. La mia determinazione e il supporto di mio marito mi hanno aiutato a superare questa sfida e a continuare il mio percorso verso una vita più sana e felice.

Oggi vedo tutto in maniera più serena e non ho più voglia di nascondermi.

Susanne non vuole più nascondersi

Susasenne si rasserena 

Oggi vedo tutto in modo molto più rilassato e non ho più voglia di nascondermi. Se qualcuno è davvero interessato, spiego brevemente cosa è la dieta chetogenica. Se, d'altro canto, ricevo reazioni negative, chiedo alla persona in questione perché reagisce in modo così negativo e se la mia dieta influisce sul suo cibo. Di solito, in quel caso, si tracciano dei confini e posso continuare a mangiare tranquillamente.

Così ha reagito la famiglia di Susanne 

Con la mia famiglia è stato più difficile. I miei fratelli e genitori mi hanno visto ammalare e soffrire per le crisi e i farmaci. Oggi sono tutti felici che io stia di nuovo bene. Tuttavia, per la mia famiglia è stato difficile affrontare le nuove restrizioni alimentari. Nella nostra famiglia crediamo che "l'amore passi attraverso lo stomaco". Mia madre desidera ancora preparare una torta per me o cucinare qualcosa per me. Durante le riunioni o le feste di compleanno, la mia famiglia vorrebbe offrirmi qualcosa da mangiare che io non voglio. Ho spiegato alla mia famiglia che sono molto attenta alla mia dieta e che perderei il controllo se qualcun altro preparasse il mio cibo. Non voglio essere scortese, ma ritengo che il rischio di avere di nuovo delle crisi epilettiche sia troppo alto. Alla fine abbiamo trovato un accordo in base al quale il padrone di casa prepara una torta per tutti e io porto un piatto keto. Questo assicura che ci sia sempre abbastanza cibo da gustare insieme. Quando sono io il padrone di casa, preparo sia i piatti chetogenici che quelli normali.

A presto

La vostra Susanne

 

More Community posts on this topic
Ketogenic diet

Starting the Keto Diet: One Step at a Time

When you receive a diagnosis of a rare disease for which there is no medicine to make it disappear, you feel like you're locked in a dark room. But when you're told that there's a therapy that can mitigate the effects of the disease, that's when the light returns...

31.05.2023
3 min
Ketogenic diet

Nothing is impossible

 

There are so many things we would like to share about the ketogenic diet. Monica has been on this diet since 2015, and much has changed - both in terms of meal preparation with new products on the market and in managing everyday life or special occasions. Monica has always been a cheerful and positive person.

16.07.2020
3 min
Ketogenic diet

Angelica's "Reawakening"

 

I am Francesca, Angelica's mother. Angelica is 12 years old, and she suffers from a chronic illness. In 2021, after unsuccessful therapies, we introduced the ketogenic diet. It was not an easy path, but in the end, this ketogenic diet improved her health and allowed her to return to dancing.

16.07.2020
3 min